Il Team MC Motorsport promuove l’Air Tender

MAGIONE (PG) – La Umbria Kinetics torna in pista con la versione 2015 dell’Air Tender. L’innovativo sistema elastico, che nel 2015 sarà utilizzato anche nei campionati nazionali, dai team privati, è stato per la prima volta provato su una Kawasaki, la ZX-10R (guidata dal folignate Stefano Marcaccioli) del Team MC Motorsport. Il capo della struttura, Marco Bianchini, sta cercando di fare un doppio salto di qualità, sia tecnico, sia di immagine. Sta trattando con il Team Go Eleven (impegnato nei mondiali Superbike e Supersport) per trasformare il Team MC Motorsport nel Go Eleven Junior Team ed anche per questo motivo ha bisogno di incrementare le prestazioni della ZX-10R, con la quale Stefano Marcaccioli parteciperà al National Trophy 2015, nella categoria Superbike.

LE prime impressioni di Marcaccioli e Bianchini ed i risultati del test confermano non solo i vantaggi tecnici dell’Air Tender ma anche le sue eccezionali doti di versatilità. A Marcaccioli, infatti, sono bastati pochi giri per apprezzare il feeling che l’Air Tender trasmette, soprattutto in staccata, dove il sistema garantisce una maggiore stabilità, ed in accelerazione, dove si percepisce chiaramente una maggiore trazione. Marcaccioli, nonostante la temperatura piuttosto rigida ed una gomma posteriore Pirelli SC0 usata (non certo la soluzione migliore con 12 gradi di temperatura), ha sensibilmente migliorato le sue prestazioni rispetto al sistema elastico originale, avvicinando addirittura la sua migliore prestazione a Magione, pari a 1’13″3, registrata la scorsa estate, con gomme nuove ed in perfette condizioni psico-fisiche. Il 7 marzo il Team MC Motosport effettuerà un ulteriore test con l’Air Tender, ottimizzando le regolazioni della ciclistica per sfruttare tutte le potenzialità del sistema.

I COMMENTI:

Marco Bianchini (Team Manager): «Stefano Marcaccioli ha una struttura fisica importante ed è un pilota a cui piace ritardare molto l’inizio della staccata. Per questi motivi la nostra ZX-10R ha sempre avuto una taratura molto rigida della forcella ed un’altezza dell’avantreno superiore alla media. Grazie a queste modifiche abbiamo migliorato il rendimento della moto in frenata, penalizzando un po’ la velocità di percorrenza. Grazie all’Air Tender, che in staccata riduce il trasferimento di carico verso l’avantreno, è possibile utilizzare delle geometrie ed una taratura della forcella che migliorano il comportamento della moto agli elevati angoli di inclinazione, senza penalizzare la stabilità in frenata».

Stefano Marcaccioli (pilota): «Con l’Air Tender, sin dai primi giri, si percepisce una maggiore stabilità in frenata, che non pregiudica la maneggevolezza. Non guidavo da diversi mesi, però ho subito trovato un buon feeling con la moto in staccata, per merito di una notevole stabilità del retrotreno. Inoltre, nonostante le non perfette condizioni dell’asfalto, ho avuto la sensazione di avere a disposizione tanta trazione, anche nei tratti sconnessi. Potevo spalancare il gas, anche con il controllo di trazione disattivato, senza avvertire brusche perdite di aderenza».

28 febbraio 2015

8.655 thoughts on “Il Team MC Motorsport promuove l’Air Tender